Categoria: segnali morse

Il doppio prodigioso

Il doppio prodigioso è un corollario del doppio mostruoso. Si tratta di un concetto, lo dico subito, non riscontrabile negli Autori, almeno per quanto io sappia, e che forse neppure al rango di concetto può aspirare, mantenendosi piuttosto al livello di una epifania. Si tratta di un prodigio che avviene, che accade, che si manifesta…

Continua a leggere Il doppio prodigioso

Una certa aria da spogliatoio

Ad un certo punto della mia vita, disse Malebranche, cominciai a sentire come una certa aria da spogliatoio di palestra, di pacche sulle spalle, di tubolari di spugna fradici di sudore dietro le facce imperturbabili dei capi di stato, dei potenti della terra, che si fanno la guerra l’un l’altro, a spese dei loro rispettivi…

Continua a leggere Una certa aria da spogliatoio

Il tema dell’angelo custode

Questa mattina sono andato a prendere l’acqua. Ho pagato nel negozio le due casse di bottiglie di vetro, in tutto ventiquattro, e poi, come ogni volta, ho portato la macchina fino al magazzino sul retro per scaricare i vuoti e caricare l’acqua. Normalmente c’è un magazziniere, ma stamattina non c’era. Nessuna persona sembrava in arrivo…

Continua a leggere Il tema dell’angelo custode

Identikit di uno scrittore

Porta il cerchietto, è sempre un po’ abbronzato, ha la testa semirasata, un’incessante aura di positività lo circonda, ha l’aria di una persona che nella vita eccome se ne ha viste, conosce la scena dura di qualche quartiere violento o malfamato, ha quarant’anni e quarantenne resta per tutta la vita, è un mix di giovinezza…

Continua a leggere Identikit di uno scrittore

Uomini e profeti

Se riascoltate la puntata di sabato 6 gennaio (Befana) 2018 di Uomini e profeti su Radio 3 (qui) sentirete la voce di Gabriella Caramore, così bella, così dolce, così tanto rasserenante, la voce più bella di tutta Radio 3, sentirete la voce di Gabriella Caramore rompersi, interrompersi per la commozione, e forse per le lacrime.

Continua a leggere Uomini e profeti